Libro Guida alla Stampa 3D

Questa breve guida, agile e senza pretese presenta sommariamente le varie tecniche della stampa 3D destinata a un lavoro domestico, edito dalla Sandit e scritto da Daniele Vetrucci. I brevi testi sono corredati da numerosi QR Code che rimandano a risorse su Internet, seguendo il principio che è sempre meglio un filmato o un esempio visivo di tanti discorsi.

La Stampante 3D a deposizione di filamento fuso (FDM), può essere costruita facilmente a casa con vari materiali da ferramenta (barre filettate,bulloni, telaio di legno), scheda di controllo, motori “brushless” e pezzi di plastica riprodotti da altre stampanti 3D. Il tutto reperibile facilmente su Internet oppure in kit di montaggio completo. Una stampante classica è stata sviluppata dalla rivista Italiana “Elettronica In” tramite kit di montaggio, e rivenduta dalla Velleman come K8200 

Sono tutti progetti Open Source,come il progetto RepRap nato per costruire una stampante capace di auto-riprodurci i propri pezzi di plastica oppure la Prusa i3, progettata da Joseph Prusa di Praga che sono gli antenati delle stampanti attuali.

E’ illustrato il montaggio “hardware” di una delle sue numerose evoluzioni, il montaggio della scheda RAMPS sull Arduino Atmega 2560, la taratura dei drivers dei motori passo-passo pilotato da una scheda elettronica di potenza come l A4988 e la regolazione dei fine corsa meccanici degli assi.

La taratura dello zero macchina, tradizionalmente nell’ angolo sinistro avanti del piatto di lavoro precede sempre ogni ciclo di lavorazione.

I vari capitoletti spiegano in modo rapido anche il software per modellizzare il modello virtuale sul computer, lo “slicing” per generare il codice ISO “G”, la finitura degli oggetti stampati e piccoli progetti personali come esempio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *